fbpx
Item contacts not registered or doesn't have a view.php file.

Dove fare il bagno in Piemonte? – 5 location perfette per l’estate

In Piemonte, come in molte altre regioni Italiane, il caldo estivo rappresenta una vera e propria sfida quotidiana, soprattutto per chi, a causa del lavoro o di altri impegni, non può viaggiare (o almeno non più di una volta) in località di mare o all’estero per godersi i benefici di acque fresche e cristalline e relax estivo. 

Dream Car ha deciso di dedicare il suo nuovo articolo a 5 fantastici siti naturali dove fare il bagno in Piemonte, da visitare in giornata o nel weekend e raggiungibili a bordo della propria auto, per staccare la spina dal caldo di città e immergersi nella natura… vicino casa! 

1. Cascata di Fondo – Fondo (TO)

La Cascata di Fondo, situata a fondo valle (come suggerito dal nome stesso), è un caratteristico borgo in Valchiusella che presenta una piccola conca dove, nei mesi più caldi, è possibile fare il bagno in un’acqua cristallina, a stretto contatto con la natura. La Cascata di Fondo regala un panorama fiabesco e permette di organizzare escursioni (Monte Marzo o Morandi) e avere a disposizione percorsi alpini. 

Bellissimo il ponte in pietra e le case che caratterizzano questo borgo di montagna, è possibile inoltre trovare ristoro presso un piccolo ristorante di cucina tipica canavesana.

Come raggiungere la Cascata di Fondo? Arrivati a Fondo bisogna proseguire a piedi sulla strada tra la chiesa e il campanile in pietra. Arrivati al bivio si può proseguire sul sentiero lastricato o seguire la strada cementata. Dopo una passeggiata di circa dieci minuti si arriva a destinazione.

Cascata di Fondo dove parcheggiare? Si consiglia di parcheggiare l’auto preferibilmente presso il cimitero di Fondo.

La Cascata di Fondo dista 1 ora e 21 in auto da Rivoli (TO).

fare il bagno in piemonte
Fonte immagine: raccontapassi.it 

2. L’Orrido di Sant’Anna – Cannobio (VB)

L’Orrido di Sant’Anna è un gioiello naturale vicino al Lago Maggiore. Un orrido è una gola scavata nella roccia da un fiume, in questo caso si tratta del fiume Cannobino. 

La location è raggiungibile in auto e pullman (dall’area sosta di Cannobio) o a piedi (trekking) su strada asfaltata. Dall’area di sosta si attraversa il fiume per arrivare sull’altra riva, per farlo è possibile percorrere il Ponte Ballerino (60 mt) una vera e propria attrazione turistica. 

In estate è possibile fare il bagno o dedicarsi alle immersioni proprio nelle acque della gola. C’è, inoltre, la possibilità di raggiungere la vetta percorrendo dei gradini (un po’ impegnativi) e ammirare la Chiesa di Sant’Anna, il ponte medievale e pranzare al Grotto Sant’Anna in una location più che suggestiva. 

Come raggiungere l’Orrido di Sant’Anna? Il consiglio è di arrivarci a piedi dal lido di Cannobio.

Orrido di Sant’Anna dove parcheggiare? C’è un piccolo parcheggio gratuito vicino alla chiesa.

L’Orrido di Sant’Anna dista 2 ore e 24 in auto da Rivoli (TO)

fare il bagno in piemonte
Fonte immagine: sworld.co.uk

3. Guje di Garavot – Alice superiore (TO)

Le Guje di Garavot, sono delle gole in Valchiusella, due specchi d’acqua interconnessi accerchiati da pareti rocciose levigate dalle acque fluviali (fiume Chiusella). Un luogo intatto che fa parte dei “Luoghi del cuore” del Fai (Fondo Ambiente Italiano

Presso questa fantastica location naturale è possibile non solo rilassarsi, ma anche praticare immersioni o snorkeling alla scoperta del fondale. Le gole sono raggiungibili a piedi dalla strada provinciale direzione Traversella. 

Alcune leggende si legano a questo luogo, come quella dell’Impronta del diavolo, un’impronta a forma di zampa nella roccia; interessanti anche gli effetti di luce che, riflessa nell’acqua, è in grado di creare illusioni ottiche che hanno alimentato, a loro volta, altri racconti misteriosi. 

Come raggiungere le Guje di Garavot? Se non si ha a disposizione un’auto da Torino è possibile raggiungere Ivrea e prendere la linea 4513 dell’autobus. In auto si supera Alice Superiore procedendo sulla SP 64, si supera il bivio per il Lago di Meugliano e sulla sinistra si trova un’area parcheggio sterrata. Da qui parte il sentiero per raggiungere le Guje di Garavot.

Guje di Garavot dove parcheggiare? Per raggiungerle bisogna lasciare la macchina in un parcheggio (2€). Il parcheggio è abbastanza capiente, meno nei weekend.

Le Guje di Garavot distano 58 min in auto da Rivoli (TO)

fare il bagno in piemonte
Fonte immagine: milanocittastato.it

4. Goja del Pis – Almese (TO)

Nel comune di Almese si trova la Goja del Pis, una delle “pozze” scavate nella roccia dal fiume Messa. La Goja di cui parliamo è un laghetto di 30 metri circondato da pareti rocciose che danno vita a una cascata di 15 metri (pis in dialetto). 

In estate è possibile fare il bagno nelle sue poco profonde acque cristalline e trovare sollievo dal caldo torrido della città. Da tener presente che stiamo parlando di un’area di piccole dimensioni raggiungibile attraverso un sentiero, è bene dunque portare con sé tutto l’occorrente (borse termiche, scarpe e ciabatte, ecc). 

L’auto è parcheggiabile in paese in Via Alma Bertolo, da qui si procede verso la cappella di Sant’Anna dove è possibile trovare anche l’info point turistico. Da qui ci si sposta verso via San Sebastiano e si seguono le indicazioni. 

Come raggiungere Goja del Pis? Qui trovate una mappa dettagliata su come arrivare in paese e i parcheggi disponibili. Arrivati al bivio si procede verso sinistra e si scende verso la Goja. Per tutti gli aggiornamenti è bene consultare il sito del Comune .

Goja del Pis dove parcheggiare? L’auto può essere parcheggiata soltanto in paese e non può, per motivi di sicurezza, essere lasciata sulla strada vicino la goja.

La Goja del Pis dista 25 min in auto da Rivoli (TO)

fare il bagno in piemonte
Fonte immagine: goiadelpis.it

5. Lago Sirio – Chiaverano (TO)

Il Lago Sirio (in origine San Giuseppe, come il convento limitrofo) è situato nel canavese, tra Ivrea e Chiaverano ed è il più amato dai piemontesi grazie alle sue caratteristiche che lo rendono simile a una vera e propria stazione balneare. Si tratta di un lago situato in una zona collinare rocciosa modellata dal Ghiacciaio Balteo ed è l’unico lago alimentato da una sorgente. 

Sono disponibili due stabilimenti, un lungolago e zone adibite al picnic, vietata l’uso di imbarcazioni a motore. Ricca la flora e la fauna: rane, gallinelle d’acqua, ecc.

Nelle vicinanze è possibile raggiungere anche altri piccoli laghi di origine glaciale come il Lago Nero o il Lago San Michele. Molti anche i luoghi di ristoro, come ristoranti, agriturismi e alberghi. Zona ideale anche se si viaggia in camper. 

Come raggiungere il Lago Sirio? Basterà arrivare nel comune di Ivrea o di Chiaverano in auto o bus,.

Lago Sirio dove parcheggiare? Clicca qui per maggiori e dettagliate informazioni.

Il Lago Sirio dista 52 min in macchina da Rivoli (TO)

fare il bagno in piemonte
Fonte immagine: guidatorino.com 


SEMPRE APERTI!

Dream Car resta al servizio dei suoi clienti anche in estate! 💯

– Prima delle vacanze consigliamo di pensare per tempo alle esigenze dei veicoli, sottoponendoli a tutti i controlli necessari, in modo da godersi le ferie in assoluto relax.

– Un CHECK UP AUTO è, dunque, assolutamente necessario: dal controllo livelli dei liquidi, al radiatore; dal check freni e pasticche all’impianto di condizionamento… nulla può essere lasciato al caso!

Ti aspettiamo nel nostro centro di Rivoli, nel frattempo scopri i nostri servizi e BUONE VACANZE!

Default image
Ufficio Stampa - Giroidea

PR non è più solo l’acronimo di Pubbliche Relazioni, ma soprattutto di People Relation [relazioni tra persone]. La volatilità e il dinamismo dell’utenza è qualcosa con cui bisogna fare i conti oggi; è per questo motivo che in Giroidea.it abbiamo voluto un ufficio stampa all’altezza, per guidare i contenuti ad attrarre nuovi utenti. Le strategie per fidelizzare i clienti sono molte, e bisogna conoscerle tutte! Giroidea è il partner migliore perché conosce come trasformare la Comunicazione in un vettore che porta a far crescere il mercato dell'azienda che la sceglie.